INTERVISTA rilasciata a Maria Pace dalla scrittrice Elisa Fabbri

unnamed

1) Innanzitutto ci dica qualcosa di lei. Chi è…

Sono nata a Como nel 1976. Lavoro come Fashion Designer da vent’anni, oltre alla moda coltivo la passione per la pittura, il disegno illustrativo e la scrittura. Ho un blog, “Titty Mon Amour”, vetrina della mia personalità artistica, dove pubblico i miei lavori creativi.

2) Quella della scrittura è una passione che ha sempre avuto o che sta coltivando solo da qualche tempo?

Ho sempre amato scrivere, fin da piccola. E’ una passione, si può dire, “nata” con me, insieme al disegno.

3) Come nasce l’idea di un libro?

Un libro nasce sempre dall’esigenza di poter esprimere qualcosa che fa parte di noi. Può non essere autobiografico ma avere comunque fili sottili che parlano di te. E’ un po’ come una casa dove entri, per immergerti in un mondo parallelo.

4) Ci parli dei suoi libri.

“Entità Inverse” è il primo libro che pubblico. E’ una storia legata strettamente ad una delle culture che mi ha sempre affascinata di più, quella egizia. La storia, ambientata ai giorni nostri, si districa tra un amore millenario, due fratelli gemelli, un popolo venuto da un altro universo, dei sarcofagi misteriosi. Un mix di storia, leggenda, fantascienza ed azione.

5) I suoi libri hanno riscosso vari successi. Vuol parlarci dei Premi e dei Riconoscimenti attribuiti ai suoi libri?

Sono una scrittrice esordiente ed il libro è uscito da poco, per ora chi lo ha letto ne è rimasto piacevolmente colpito ed entusiasta.

6) A quale genere letterario appartengono i suoi libri?

Narrativa storico/fantascienza

7) Quali sono i generi letterari che lei preferisce?

Mi ritengo una lettrice “onnivora”, amo i fantasy, la fantascienza, i thriller, i libri che raccontano fatti realmente accaduti, biografie e i romanzi.

8) Quali sono secondo lei gli ingredienti necessari per un buon libro?

La trama deve essere coinvolgente e catturare l’attenzione e la curiosità del lettore. Deve svelare poco alla volta ma essere incalzante. E non devono mancare i colpi di scena.

9) Potrebbe darci un assaggio del suo libro?

Vi ho dedicato un estratto che spero possa stuzzicare la vostra curiosità.

10) Quali progetti ha per il futuro?

Sto scrivendo un secondo libro, e posso solo anticiparvi che sarà un thriller fantascientifico ma con un risvolto inaspettato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...