“Lo sapevate che… da dove arriva il nome: panettone?” di Maria Pace

panettone-di-natale

 

Torniamo  indietro di qualche secolo fa  e fermiamoci nellacapiale lombarda eprecidamente alla corte sforzesca di Ludovico il Moro.

E’  Natale  e  il Duca di Milano è solito  offrire una  grande festa ire per rallegrare  la corte e nelle cucine si stanno preparando dolci  e manicaretti.

Intanto che si procede nella cottura, Toni, uno degli sguatteri di cucina,  sta preparando un dolce con gli avanzi. Si tratta di un dolce che egli desidera offrire agli amici per festeggoare comn loro. E’ un dolce un po’ particolare, a forma di cupola, a base di uova, zucchero e farina, che Toni ha voluto arricchire di  canditi, uvetta ed altre leccornie.

Quando, però,  cuoco di corte si accorge che tutte le torte preparate per il pranzo dei Duchi si sono bruciate,  non esita  ad offrire  il suo “pan dolce” il quale riscute un enormw successo e diventa il “pan del Toni” …  da cui  il “panettone”.

 

 

a base di uova, farina e zucchero

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...